19. Decluttering

Possedere meno cose offre molti più benefici che essere meglio organizzati.

Joshua Becker (blogger, Becoming Minimalist)

Questo contentuto è riservato a chi ha acquistato <a href=”/sfida”><em>La sfida di vivere intenzionalmente</em></a>. Se hai già acquistato il corso, effettua il login.

Accedi al tuo account

Hai dimenticato la password?

La sfida di oggi

Blocca l’agenda per questo week end, o per il primo libero che riesci a trovare. Tira fuori tutti i vestiti della stagione in corso, che siano in cassetti, armadi o appesi da qualche parte, e mettili sul letto. Procedi capo per capo e chiediti se ti dà ancora gioia indossarlo, se lo porti volentieri, quante volte l’hai indossato negli ultimi tre anni, e che tipo di relazione hai con esso.

Ogni volta che prendi in mano un indumento devi decide se lo vuoi tenere 100% oppure no. 99% è no.

Perché ti invito a cominciare dai vestiti? Perché vestirci è una cosa che facciamo tutti i giorni almeno due volte: prima di iniziare la giornata e prima di andare a riposare. Si tratta di due momenti chiavi in cui avere l’umore giusto può farci svoltare, e provare piacere nel rituale della vestizione è il modo migliore per “hackerare” il nostro umore.

E sempre dai vestiti consiglia di partire la Kondo, prima di passare in rassegna libri, carte e documenti e oggetti di arredo e di uso quotidiano, per finire con i ricordi. Quest’ordine ha lo scopo di aiutarci a “praticare” iniziando dalle cose più facili per finire con quelle più difficili.

Completa la sfida e procedi alla prossima