17. Minimalismo esistenziale

La perfezione si ottiene non quando non c’è nient’altro da aggiungere, bensì quando non c’è più nulla da togliere.

Antoine de Saint-Exupéry (scrittore)

Questo contentuto è riservato a chi ha acquistato <a href=”/sfida”><em>La sfida di vivere intenzionalmente</em></a>. Se hai già acquistato il corso, effettua il login.

Accedi al tuo account

Hai dimenticato la password?

La sfida di oggi

Scegli una categoria da cui partire, come per esempio i libri, i cassetti, la tua collezione di CD, le tue email, i tuoi hobby, vedi tu insomma, e riducila al minimo.

Elimina tutto quanto non ti appaga nell’uso, ciò che continui a usare solo perché ce l’hai – o senza una ragione – o semplicemente non funziona più per te. Senza se e senza ma: eliminalo.

Tieni solo quello che ti rende felice nell’usarlo, ciò che hai davvero voglia di usare e continui a usare perché ti piace.

Quando hai terminato questo lavoro, scrivi nero su bianco nel tuo diario perché hai tenuto quello che hai tenuto. Se non trovi una motivazione, rimuovilo e dallo in beneficienza o regalalo a qualcuno. O buttalo, e non pensarci più.

Completa la sfida e procedi alla prossima