Perché e come curarsi di sé

Gli strumenti a mia disposizione per rendere memorabile quest’anno sono due: mente e corpo. Da essi dipende la mia capacità di attenzione, che determina come spendo il mio tempo. Questo a sua volta definisce l’energia disponibile per qualunque attività, che impatta sul tempo da essa richiesto e i risultati ottenuti. Come prendersi cura di mente e corpo perché diano sempre il massimo?

Meditazione e mindfulness sono sufficienti a mantenere la mia mente in uno stato di buona salute, come spiego in La Pratica – Comprendere la meditazione, superare le difficoltà e stabilire un’abitudine salutare. Leggere, riflettere e sperimentare aggiungono un vantaggio competitivo. Benché questo offra notevoli benefici anche al corpo, non è però lo strumento primario per prendersene cura.

Le principali variabili che determinano lo stato di salute del mio corpo sono:

  • quanto dormo;
  • quanto bevo;
  • cosa mangio;
  • quando mi muovo;
  • quanto mi alleno.

Nello svolgere il mio Planner per un anno memorabile ho realizzato che avevo allentato la presa su queste cose. Ci ho rimesso la testa e sapendo che tracciare cosa faccio è fondamentale per capire come spendo il mio tempo e apportare i voluti cambiamenti ho deciso di comprare un fitness tracker.

È necessario un fitness tracker per prendersi cura del proprio corpo? No, ma mantiene la tua attenzione su alcuni parametri, come i passi compiuti ogni giorno, le calorie consumate, la durata e qualità del sonno e ti sprona a essere meno sedentario (prodotti che ho testato e consiglio: Mi Band 4 e Fitbit Charge 3).

Quello che fa la differenza fra chi riesce a vivere un anno memorabile e chi no è prendersi cura ogni giorno del proprio corpo e della propria mente, ovvero la squadra che poi deve realizzare i tuoi progetti. Basterebbe scrivere ogni mattina un’azione per prendersi cura del corpo e una per la mente, e poi verificare a fine giornata di aver dato seguito alle nostre intenzioni. Oppure affidarsi a dei rituali, come yoga e meditazione appena svegli o corsa in pausa pranzo.

Vuoi ricevere ogni domenica riflessioni e spunti pratici per allineare le tue azioni con le tue intenzioni?

diventa te stesso!

Chiudi questo fastidioso pop-up se hai già l’antidoto alla società della distrazione, oppure iscriviti alla newsletter per ricevere ogni domenica un articolo su come eliminare le distrazioni, imparare a focalizzarti sul qui e ora e riuscire ad allineare le tue azioni alle tue intenzioni.

Send this to a friend