23 cose che puoi fare appena sveglio per vivere intenzionalmente

La cosa più importante che ho imparato nella mia vita è alzarmi presto per coltivare le mie passioni. Svegliarsi per andare a lavorare è quanto di più deleterio abbia fatto nei miei primi 35 anni. Poi per fortuna poi ho iniziato a svegliarmi per vivere.

Leggendo qui e là delle abitudini delle persone di successo, ho deciso di iniziare a lavorare sui miei rituali del mattino. Tutti noi abbiamo un senso innato per la sopravvivenza, e per questo quando ci alziamo dal letto compiamo certe azioni come bere, urinare o nutrirci. Non sempre però ci preoccupiamo di vivere, e finiamo così con il castrare la nostra esistenza.

Spesso ascoltiamo distrattamente il nostro corpo, troppo impegnati a leggere i post degli amici su Facebook o Twitter o a consultare le notizie per sapere cos’è successo nelle poche ore che non abbiamo monitorato il nostro iPhone. Se però non te ne prendi cura, il tuo corpo farà la fine del bonsai che ho abbandonato alla clemenza del clima sul balcone di casa, e dopo aver superato due inverni ha smesso di fogliare.

Indagando come migliorare la mia vita, ho scoperto che ci sono diverse attività in grado di cambiare radicalmente il tuo approccio alla giornata, i risultati che ottieni e in generale aiutarti a vivere intenzionalmente la tua vita.

1. Ascolta il tuo corpo

Quando ti svegli, ancora lì mentre sei a letto, scansiona rapidamente il tuo corpo per determinare le sue esigenze. Per la giornata che ti aspetta, qual è la miglior colazione? Sei in linea, sovrappeso o sottopeso? Hai qualche livido, ferita da curare? I denti sono a posto? Le unghie vanno tagliate?

No, non è necessario compiere davvero una scansione completa: è sufficiente stare in ascolto per qualche momento per capire se ci sono delle esigenze per cui è necessario intervenire, prima che la situazione degeneri.


2. Bevi un bicchiere d’acqua

Anche se non hai sete, sono diverse ore che non idrati il tuo corpo. Bere appena sveglio ha diversi benefici, fra cui quelli di curare le malattie, aiutare a perdere peso e stimolare il metabolismo.

3. Pratica lo Yoga

Lo Yoga è un’attività fisica che può essere praticata a diversi livelli di intensità: può essere un semplice stretching, un completo risveglio muscolare o divenire un vero e proprio allenamento. Sara Bigatti ha un ottimo sito a tema, La Scimmia Yoga.

Una pratica “pura” coinvolge anche la tua mente e il tuo animo, essendo lo Yoga una specie di pratica religiosa.

Infine, lo Yoga è anche una forma di meditazione attiva, dei cui benefici discuteremo più avanti.

4. Allenati

Svolgere degli esercizi fisici al mattino ti aiuterà a bruciare tossine e produrre l’adrenalina necessaria per metterti in pista tonico e ben disposto verso la giornata che ti attende.

Una corsa al parco coinvolgerebbe anche il tuo cervello che, distratto dall’ambiente a cui si troverebbe esposto, contribuirebbe all’allenamento mettendo sotto pressione la tua creatività e la tua capacità di problem solving.

5. Fatti una doccia calda e fredda

Alternare la temperatura della doccia è un ottimo modo per tonificare il corpo. Prima calda o tiepida, secondo i tuoi gusti, poi piacevolmente fredda, o anche gelata, ripetendo una paio di volte.

La cosa difficile è uscire dopo la sessione fredda: d’estate è gradevole, d’inverno psicologicamente un po’ più complicato.

Il trucco è ripetersi che è piacevole mentre la fai. Cioè, non è un trucco: è il principio As if (come se) che funziona proprio così. Te lo spiego in modo semplice: sorridi perché sei felice, non viceversa.

Non ci credi? Sorridi! Non ti senti almeno uno zero virgola più felice?

6. Ascolta la tua mente

Durante la notte il tuo cervello non ha smesso di offrire al tuo subconscio informazioni da elaborare. In alcuni casi quest’ultimo ha associato concetti lontani o diversi e questo ha fatto germogliare nuove idee. Prova a ricordartene, stando un momento in ascolto.

Scrivi su un pezzo di carta le prime cose che ti vengono in mente. Come risolveresti i problemi che ti sei portato appresso ora che ci hai dormito sopra?

7. Medita

Pensa alla tua mente come a un fazzoletto bianco. Usandolo, lo sporchi. Lavandolo, lo fai tornare candido. La meditazione è una lavatrice che rianima il tuo fazzoletto.

Meditare non significa solo chiudere gli occhi e pronunciare l’OM 1. Quando mediti ti metti lì in ascolto della tua mente. Ai mille pensieri che arrivano rispondi che non è il momento giusto. Li rimandi a dopo, senza giudicare. Lasci passare, fino a che resti solo tu, e ne godi.

Bastano pochi minuti al giorno per trovare la quiete, migliorare la tua capacità di concentrazione, rilassarti e cambiare radicalmente l’approccio alla tua giornata. Per non parlare degli altri benefici della meditazione.

8. Allena la tua creatività

Quando sentì dire che la notte porta consiglio, è vero. È vero che durante la notte il tuo cervello rimescola le carte della tua vita e al mattino dopo, fresco e riposato, decidi meglio.

Il mattino è anche il momento migliore per allenare la tua mente. Prendi carta e penna e scrivi dieci idee. Rileggi quelle che hai scritto ieri. Probabilmente la maggior parte ti parranno idiozie. Qualcuna però ti farà pensare. E qualcuna risolverà problemi che arriveranno in futuro.

9. Tieni un diario

Fra i vari benefici che la scrittura offre ci sono l’aiuto nel mettere insieme i propri pensieri, elaborare le idee e approfondire i concetti elaborati.

Tenere un diario ti aiuta a coltivare le tue passioni, riflettere sulla tua vita e pianificare il futuro. Puoi farlo privatamente o attraverso un blog pubblico.

10. Ascolta la tua vita

In Sognare per Vivere ho preso in prestito uno strumento di analisi proposto da David Allen in Getting Things Done per invitarti a paracadutarti sulla tua vita da 50.000 piedi di altezza. Mano a mano che plani su di essa, ti è sempre più chiaro dove ti trovi e dove vorresti andare, e la strada che stai facendo, e se ti ci sta portando, e qual è invece la strada che ti ci porta.

11. Definisci i tuoi valori

Quali sono i tuoi valori? Sai quello che vuoi dalla tua vita? Tutto questo è allineato con il modo in cui stai vivendo?

Porti queste domande appena sveglio ti aiuta a mantenerti sulla strada che vuoi percorrere.

Non porti mai queste domande significa accettare di navigare sospinto dalle onde e dal vento, di arrivare dove essi ti porteranno, consapevole che dovrai accettare quanto arriva per non morire di rimpianti.

12. Chiediti come puoi incidere sulla tua vita

Cosa puoi fare, oggi, per muovere un ulteriore o un primo passo nella direzione in cui vuoi andare?

O meglio, in che modo puoi dare un senso alla tua vita oggi? In che modo agirai per fare sì che questo accada?

Chiedertelo ogni mattina ti aiuterà a sviluppare un atteggiamento proattivo e a non essere più reattivo, cioè ad agire per vivere la tua vita e non aspettare che essa accada.

13. Sii grato

Ringrazia – chi vuoi – per le cose che hai. Altri non le hanno. Focalizzarti su ciò che hai ti aiuterà a percepirne il valore.

Immagina se non avessi una casa, una famiglia, un braccio… Pensa alle cose che hai e immagina di non averle, e imparerai ad apprezzarle fin tanto che ce le hai.

Tenere un diario di gratitudine può essere un buon modo di farlo.

14. Scrivi a qualcuno

Manda un messaggio a una persona a cui tieni. Anche se non la senti da parecchio tempo. Farlo tutti i giorni ti aiuterà a coltivare le tue relazioni e migliorerà il tuo karma.

15. Rivaluta quello che non hai

Ci sono cose che desideri da tempo. Cose che vuoi comprare, esperienze da vivere, relazioni da costruire… Chiediti se ti servono per davvero.

Quali benefici apporterebbero alla tua vita? Come sarebbe la tua vita senza di esse? Domandati se quello che non hai ti è davvero necessario, o se non sia superfluo e non aggiunga nulla al tuo viaggio.

Fai lo stesso con la tua vita e scoprirai cosa significa vivere un minimalismo essenziale.

16. Domandati se ieri ha avuto un senso

Pensare ogni mattina alla giornata che è alle spalle, chiedendoti se ha avuto un senso, ti permetterà di suonare un campanello di allarme prima che sia troppo tardi.

Che senso ha avuto la giornata di ieri? Se per tre giorni di fila scopri che le tue ore sono trascorse invano, allora significa che è necessario intervenire.

Se ieri fosse stato il tuo ultimo giorno sulla terra, saresti contento di come l’hai speso? Come avresti voluto cambiarlo (tenendo presente che non avresti potuto sapere prima che sarebbe stato l’ultimo)?

17. Pianifica l’obiettivo della giornata

Pianificare la giornata è fondamentale per riuscire a destinare tempo alle cose importanti. Definire un unico obiettivo per essa, come richiede il sistema dei MIT, è il modo migliore per focalizzarti su ciò che conta davvero.

Adottare il sistema dei MIT (Most Important Task) mi ha permesso di raggiungere molti più obiettivi di quanti non riuscissi a fare prima.

18. Risveglia il tuo cervello

Non ricordo dove ho letto questa cosa, ma dopo averla provata è divenuta parte dei miei rituali. Sciacquarsi la faccia appena svegli per tre volte, contando ogni volta fino a tre, è un gioco molto semplice per risvegliare senza traumi il tuo cervello.

19. Definisci i momenti per te

Nella società in cui viviamo, programmata per distrarci, destinare tempo a se stessi è sempre più difficile. Decidere a priori – e bloccare sul calendario – dei momenti “privati” ti aiuterà a non di tradire la fiducia che riponi in te stesso e a essere sempre presente per te.

20. Coltiva una passione

Qual è la passione che più ti consuma? Il modo migliore per viverla è dedicare a essa un po’ di tempo tutte le mattine, facendo qualcosa che ti permette di farla crescere.

21. Lavora a un progetto personale

Trasforma le tue passioni in progetti personali. Di qualunque cosa si tratti, uscire di casa con la consapevolezza di aver già mosso dei passi in avanti verso il tuo obiettivo ti riempirà di energie per raggiungerlo e per affrontare tutti gli altri impegni della giornata.

22. Leggi

Leggere un buon libro stimola il tuo cervello, riposa la tua mente e contribuisce a renderti più ricco.

Se preferisci leggere a letto la sera o sul treno che ti porta al lavoro, prendi in considerazione di leggere ogni mattina uno dei bigini di Blinkist per aumentare la tua conoscenza.

23. Prega

Indipendentemente dalla religione a cui appartieni, recitare una preghiera è una semplice pratica che può avere un profondo impatto sulla tua vita.

Ringrazia il tuo Dio per quello che hai e chiedi quello di cui hai bisogno. Se non instauri un dialogo, perché mai dovresti ricevere le attenzioni del tuo Dio?

Un passo alla volta

Credo che tu possa pescare più o meno a caso dalla precedente lista. Scegli di fare una di queste cose domani mattina. Alzati un quarto d’ora prima e falla.

Prova a farne una tutti i giorni. Non dubito che qualcuna di queste proposte sarai in grado di farla tua e cambierà la tua vita come ha fatto con la mia.

Noi siamo quello che facciamo ripetutamente.
Perciò l’ eccellenza non è un’azione, ma un’abitudine.

Will Durant

Oh, non è che io faccia tutte queste cose ogni mattina prima di uscire di casa. Buona parte sì, specie se mia figlia non si alza presto.

Può capitare nessuna, e allora recupero durante la giornata.

Queste pratiche ti aiutano a prendere coscienza della tua vita e viverla intenzionalmente. Funzionano per ognuno di noi in modo diverso. Però funzionano. Anche per te.


  1. Che poi sarebbe a-u-m, il nome del divino. 

Vuoi ricevere ogni domenica riflessioni e spunti pratici per allineare le tue azioni con le tue intenzioni?

diventa te stesso!

Chiudi questo fastidioso pop-up se hai già l’antidoto alla società della distrazione, oppure iscriviti alla newsletter per ricevere ogni domenica un articolo su come eliminare le distrazioni, imparare a focalizzarti sul qui e ora e riuscire ad allineare le tue azioni alle tue intenzioni.

Send this to a friend