Una domanda che ti aiuterà a decidere sempre

È incredibile come spesso mi ritrovi davanti a scelte che richiedono tempo, analisi, meditazione e confronto con persone fidate prima di essere compiute. Fa parte della nostra natura di esseri umani: pretendiamo di assumere decisioni sulla base di una qualsiasi razionalità che le possa giustificare ai nostri occhi.

Poi, invece, decidiamo di petto, in base alle sensazioni che viviamo e fidandoci più del nostro istinto che dei dati oggettivi raccolti.

Ci casco ogni volta. Ogni volta faccio lunghe analisi e sto lì a meditare su quale sia l’alternativa migliore. A posteriori però c’una sola domanda che mi aiuta sempre a prendere la decisione migliore e che coinvolge più la mia sensibilità che la mia razionalità.

Sul letto di morte, rimpiangerai questa scelta?

Pormi questa domanda per qualunque cosa che faccio ha completamente stravolto il mio modo di vivere. Non perdo più tempo dietro a cose futili, ma lo impegno per imparare ogni giorno qualcosa di nuovo, per fare una di quelle mille cose che mi piacerebbe fare, anziché spiattellarmi sul divano a giocare con il telecomando della TV o perdermi in attività che non portano da nessuna parte.

Vuoi ricevere ogni domenica riflessioni e spunti pratici per allineare le tue azioni con le tue intenzioni?

diventa te stesso!

Chiudi questo fastidioso pop-up se hai già l’antidoto alla società della distrazione, oppure iscriviti alla newsletter per ricevere ogni domenica un articolo su come eliminare le distrazioni, imparare a focalizzarti sul qui e ora e riuscire ad allineare le tue azioni alle tue intenzioni.

Send this to a friend